Catalogo G-O

Medici sotto le lenzuola

Un viaggio indiscreto, in un passato lontano nel tempo, ma per certi aspetti ricco di elementi di attualità, è quello che ci propone Maurizio Fantappiè in "Medici sotto le lenzuola”, un'opera a cavallo tra realtà storica e leggenda che “spia” dal buco della serratura i Medici, per secoli signori incontrastati di Firenze, protagonisti di storie e intrighi, incarnazioni di un potere grande tanto quanto il vizio praticato da alcuni di essi. E proprio là, in quel cono d'ombra dove sesso e potere, virtù e perversioni si fondono e si confondo, ci conduce l'autore, in un excursus che ci restituisce un ritratto crudo di alcuni dei più grandi nomi della storia di Firenze, immensi spesso nelle opere e nelle azioni, ma remissivi schiavi delle debolezze della carne. L'ossessione per il sesso di Alessandro il Moro, l'omosessualità – scandalosa per l'epoca – di Ferdinando II, la decadente promiscuità dell'amato Giangastone, più incline a dar seguito alle sue perversioni che ad assolvere i compiti di Granduca sono soltanto alcuni dei personaggi trasfigurati da questo libro, una lettura obbligata per chi ama la storia più curiosa di Firenze, fatta anche delle piccolezze

 

Comments are closed.